LA MAGIA DELL’OZONO. Pro e contro della molecola del momento

Aggiornato il: mag 21

Sanificare, pulire e disinfettare sono tra gli argomenti più in voga del momento e molto si parla di Cloro, Alcol e Ozono. Riteniamo sia bene fare un po' di chiarezza su quest’ultimo: L’OZONO.

Purtroppo, non sempre chi parla di queste cose è esattamente un esperto e molte aziende si propongono per effettuare trattamenti senza averne le competenze, o ancora peggio c’è chi si affida al fai da te. Occorre prestare molta attenzione! L’utilizzo improprio può rappresentare un vero e proprio rischio per la salute.


Iniziamo a vedere cos’è l’ozono e perché potrebbe essere pericoloso se non usato correttamente: L'ozono è una forma allotropica della molecola dell’ossigeno ossia è una molecola che si forma in condizioni particolari ma è molto instabile e per questo reagisce facilmente con le altre sostanze. La forma normale della molecola dell’ossigeno è formata da due atomi: O2. La molecola di ozono è formata invece da tre atomi di ossigeno: O3. Il terzo atomo di ossigeno può staccarsi dalla molecola di ozono e ricollegarsi a molecole di altre sostanze, alterando così la loro composizione chimica; è questa capacità di reagire velocemente con altre sostanze che costituisce la base dell’azione “disinfettante “dell’ozono.

Proprio la capacità di liberare ossigeno e quindi di ossidare permette all’ozono di distruggere la materia organica; per questo che l'ozono è ampiamente usato per il trattamento dell'acqua potabile e per altre situazioni in cui è necessario sanificare, ricordandosi poi di filtrare o raccogliere il materiale di scarto anche se di piccole dimensioni.


Facile quindi comprendere che l’inalazione di ozono può danneggiare l’organismo, in particolare i polmoni. Quantità relativamente basse possono causare dolore toracico, tosse, dispnea e irritazione alla gola e ai polmoni. L'ozono può anche peggiorare le malattie respiratorie croniche come l'asma bronchiale, nonché compromettere la capacità dell’organismo di combattere le infezioni respiratorie.


In questo periodo sono in vendita diversi apparati in grado di rilasciare ozono con diverse concentrazioni, tali impianti sono molto efficaci se usati in luoghi chiusi, ma assolutamente pericolosi se usati in presenta di persone e animali.


L'ozono è considerato un gas tossico con proprietà chimiche e tossicologiche molto diverse dall'ossigeno.


Esistono standard sanitari o raccomandazioni per limitare l'esposizione umana all'ozono:

- L'Amministrazione americana della sicurezza e della salute sul lavoro (OSHA) richiede che i lavoratori non siano esposti a una concentrazione media superiore a 0,10 ppm per un massimo di 8 ore.

- L'Istituto nazionale per la sicurezza e la salute sul lavoro (NIOSH) raccomanda un limite massimo di 0,10 ppm, da non superare in qualsiasi momento.

- Lo standard nazionale di qualità dell'aria ambiente EPA per l'ozono è una concentrazione media esterna massima di 8 ore di 0,08 ppm.


Quantità quindi molto basse, per cui è necessario prestare la massima attenzione quando si utilizzano impianti di sanificazione ad ozono; è bene ricordare che i trattamenti di ozonizzazione efficaci richiedono almeno 2 ppm di ozono, concentrazioni ben al di sopra di quelle ritenute pericolose per la salute umana.

Inoltre, per garantire la sicurezza e l’efficacia dei trattamenti occorre tenere ben monitorati parametri quali temperatura e umidità. L’ozono, infatti, interagendo con l’acqua può sviluppare specie chimiche pericolose quali acido nitrico/acido nitroso.


Risulta quindi chiaro che i trattamenti fai da te con generatori di ozono possono risultare molto pericolosi per la salute e la sicurezza dei lavoratori e di chiunque acceda agli ambienti e devono essere evitati.


L’ozono è un metodo di sanificazione magico, si insinua in tutti gli spazi e distrugge tutta la materia organica che incontra, compresi noi. L’ozono un gas insapore incolore e non da nessun sintomo istantaneo ma solo dopo diversi minuti dall’esposizione: mai sottovalutarne la pericolosità. L’unica soluzione è quella di areare bene gli ambienti trattati con ozono ancora meglio con un’aspirazione forzata.

  • Seguici su Facebook
  • Seguici su LinkedIn
  • Seguici su Instagram

Associazione Rescue Academy
Associazione di Promozione Sociale
C.F. 91178900352 

 

Sede legale
Via Carso, 5 - 42020 Quattro Castella RE

 

Sede operativa
Via Casartelli, 2 - 42122 Reggio Emilia RE


info@rescueacademy.it
 

Iscriviti alla nostra newsletter

© 2020 Associazione Rescue Academy

Sito internet realizzato da Studio 1974 srls